• Scheda Iscritto 

Sabino Paradiso

 

– Flebologo Libero Professionista e Dirigente di Chirurgia Generale ASL BAT, con Idoneità ad Incarico di Dirigente di II Livello (delibera ASL BA 2 n. 1731 del 07/09/2000)
– Segretario Nazionale AFI, Componente Consiglio Direttivo AFI e Coordinatore Regionale AFI di Puglia

Telefono: 0883487906
Fax: 0883487906
Tel.mobile: 3471479353
Professionalità Specifiche
  • Diagnostica ultrasonografica con studio emodinamico e mappaggio eco-color-doppler
  • Terapia sclerosante con schiuma dei tronchi safenici effettuata con cateterino corto in modalità eco guidata con schiuma dal 2010 a tutt’oggi, dopo training dal dott. Frullini Alessandro presso ALFAMEDICA in Belluno.
  • Terapia sclerosante delle collaterali safeniche ed extrasafeniche e Terapia sclerosante delle teleangectasie effettuata quotidianamente dal 1986, dopo aver seguito il corso di scleroterapia tenuto dal Prof. Genovese Giuseppe nel 1986 presso l’attuale Scuola Post-Universitaria CPMA in Bologna.
  • Terapia chirurgica ablativa classica effettuata presso la ASL BAT dal maggio 1989, dapprima presso l’Ospedale di Canosa di Puglia, poi presso l’Ospedale di Corato ed infine presso l’Ospedale di Trani, oltre ad alcuni interventi effettuati privatamente presso la Casa di Cura Villa Bianca in Cassano Murge (prima che si convenzionasse col S.S.N.) fino al 2012 per un totale di circa duemila interventi.
  • Terapia mista chirurgica e sclerosante con schiuma fino a metà del 2013.
  • Terapia endovascolare dei tronchi safenici con laser a Diodi 980 nm dal 2000 al 2010, dopo diversi corsi teorici e pratici in diverse strutture, tra cui il Centro Multidisciplinare di Day Surgery dell’Azienda Ospedaliera di Padova (Dott. Ugo Baccaglini), Modena ed altre strutture pubbliche per mini-training organizzate dalla TEAM LASER di Padova, nella persona del compianto sig. Angelo Casale.
  • Terapia delle ulcere sempre effettuata dal 1984 a tutt’oggi, con l’utilizzo anche di medicazioni avanzate.
  • Riabilitazione Vascolare effettuata con terapia compressiva a triplice strato, pressoterapia sequenziale ad aria e linfodrenaggio manuale sec. Vodder, effettuata da qualificata fisioterapista.
  • Trattamento del linfedema effettuata con terapia compressiva a triplice strato, pressoterapia sequenziale ad aria e linfodrenaggio manuale sec. Vodder, effettuata da qualificata fisioterapista.
Istruzione/Formazione
Università degli Studi di Bari, 1984, Laurea in Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Bari, Specializzazione in Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso
Università degli Studi di Modena, 1995, Corso di Perfezionamento Universitario in “Tecniche di Viscero-Sintesi in Chirurgia Mini-Invasiva”
Curriculum Vitae
  • Corso di Formazione in Flebologia effettuato nel 1986 presso l’attuale Scuola Post-Universitaria CPMA in Bologna, allora diretta dal Prof. Giuseppe Genovese.
  • Corso d’Aggiornamento “La diagnostica per immagini nella pratica clinica” 30 settembre e 1 ottobre 1994
  • Corso d’Aggiornamento “La diagnostica per immagini nella pratica clinica” 22 e 23 settembre 1995
  • Corso d’Aggiornamento “La diagnostica per immagini nella pratica clinica” 27 e 28 settembre 1996
  • Corso d’Aggiornamento “La diagnostica per immagini nella pratica clinica” 18 e 19 settembre 1997
  • Corso d’aggiornamento “Color doppler vascolare dell’addome e degli arti inferiori” con voto finale ottimo 13/14 / 15 maggio 1999
  • Corso teorico-pratico di diagnostica e terapia vascolare 19/10/2000
  • Corso teorico-pratico d’aggiornamento in tema di ultrasonologia vascolare 03/05/2001
  • Corso di Perfezionamento in ECD venoso arti inferiori presso VALET – Bologna 20 maggio 2001
  • Corso di Perfezionamento in ECD arterioso arti inferiori presso VALET – Bologna 10/11 novembre 2001
  • Corso d’Aggiornamento“La diagnostica ad ultrasuoni” Ricadi (VV) 24-25 Maggio 2013
  • Corso Laboratorio di Diagnostica e Terapia Laser in Flebologia e Medicina Estetica (Con sessioni applicative pratiche), tenutosi a Parma in data 13-14-15 Febbraio 2014 presso la Casa di Cura “Città di Parma”

 

  • ESPERIENZA o ATTIVITA’ CLINICA

L’esperienza e l’attività clinica flebologica è completa, dalla diagnosi alla prevenzione, terapia e riabilitazione.
L’attività di flebologo è cominciata nel 1986, quando il sottoscritto frequentò con ottimo profitto il Corso Completo di Flebologia, tenuto dal Prof. Giuseppe Genovese presso l’attuale Scuola Post-Universitaria CPMA in Bologna.
Dal 1986 diagnosi clinica, subito associata all’uso del Doppler Continuo CW, terapia compressiva e scleroterapia nel proprio Studio Medico Flebologico.
Dall’87 i primi incarichi ospedalieri in Reparti di Chirurgia Generale e dal 1 maggio 1989, una volta assunto in ruolo in Chirurgia Generale ha prodotto un’ampia casistica operatoria, prevalentemente crossectomie safeno-femorali, stripping lunghi e corti della vena grande safena e crossectomie safeno-poplitee, per un totale di circa duemila interventi suddescritti, espletati prevalentemente in ospedale (Canosa di Puglia, Corato e Trani) ed alcuni privatamente in Casa di Cura Villa Bianca in Cassano Murge (BA).
La diagnostica, in evoluzione con i tempi, è passata dal Doppler CW all’Ecocolor doppler, affinandosi sempre più fino al più sofisticato mappaggio pre-operatorio con studio emodinamico.
La terapia chirurgica si è avvalsa della tecnologia Laser ed il sottoscritto ha effettuato interventi di obliterazione laser della vena grande safena in ambito privato con Laser a Diodi 980 nm di sua proprietà dal 2000 al 2010.
Nel frattempo si è impadronito della tecnica sclerosante con schiuma ed ha effettuato dapprima trattamenti misti di crossectomia safeno-femorale e scleroterapia endovascolare con schiuma della grande safena per poi passare quasi esclusivamente alla scleroterapia con catetere venoso corto con schiuma dei tronchi safenici ed alla scleroterapia con liquido delle varici reticolari e delle teleangectasie.
Ha sempre associato terapia compressiva sia per le complicanze trombotiche, per il post trattamento sia chirurgico che medico, che per il linfedema; dal 1997 per il linfedema ha aggiunto l’uso della pressoterapia sequenziale ad aria e successivamente linfodrenaggio, effettuato da personale specializzato nel proprio Studio Medico e sotto la propria direzione.
Ha sempre effettuata la terapia delle ulcere cutanee degli arti inferiori, facendo uso negli ultimi anni di medicazioni avanzate.

ATTIVITA’ SCIENTIFICA

  • Organizzatore, Presidente e Relatore al Congresso “La terapia compressiva.”, tenutosi a Bari presso Villa Romanazzi in data 06/04/2013..
  • Organizzatore, Presidente e Relatore al Congresso “AFIDAY PUGLIA”, in qualità di Coordinatore Regionale di Puglia dell’ Associazione Flebologica Italiana, tenutosi a Trani presso l’Hotel Al Convento in data 27/10/2012 , con crediti formativi 6.
  • Moderatore al “Dodicesimo Simposio Internazionale di Flebologia – Sclerotherapy 2014, tenutosi a Firenze in data 28-29 marzo 2014
  • Relatore al 15° Congresso Nazionale e 4° Convention Nazionale della SIFCS, tenutosi in Bari dal 04 al 06 dicembre 2014 presso il Parco dei Principi, su “La scleroterapia. Ieri ed Oggi.”
  • Relatore al Congresso “Secondo AFIDAY Abruzzo: Update di Flebologia”, tenutosi a Pescara in data 22/11/2014 con la seguente relazione “Scleroterapia con liquido”
  • Relatore al “Corso di Aggiornamento Regionale in Flebologia – Sezione Appulo-Lucana SIFCS” tenutosi a Monopoli (BA) in data 18/10/2014 con la seguente relazione: “Le varici essenziali e secondarie.”
  • Relatore al Congresso “La gestione del paziente con malattia vascolare arteriosa e venosa, tenutosi in data 11/10/2014 a Monopoli (BA) con la seguente relazione “Le varici degli arti inferiori.”
  • Relatore al Congresso “AFIDAY SICILIA-CALABRIA”, tenutosi in data 29/11/2013 a Siracusa con la relazione “La terapia compressiva: I metodi.”
  • Relatore al Congresso “21° Fleb des Alpes”, tenutosi in Alta Badia dal 06/02/2013 al 08/02/2013, con la relazione “Trattamento combinato: crossectomia safeno-femorale e scleroterapia con schiuma della vena safena interna.”
  • Relatore all’EVENTO ECM AIMED “La tutela della salute delle gambe”, tenutosi a Bisceglie il 28/02/2007, con crediti formativi ECM 8, con le seguenti tre relazioni: 1) Anatomia e Fisiologia del microcircolo e dell’apparato circolatorio dell’arto inferiore. 2)Le vene varicose: eziopatogenesi, diagnosi, terapia. 3) Il linfedema: eziopatogenesi, diagnosi e terapia.
  • Relatore all’EVENTO ECM AIMED “La tutela della salute delle gambe”, tenutosi a Bisceglie il 09/11/2006, con crediti formativi ECM 8, con le seguenti tre relazioni: 1) Anatomia e Fisiologia del microcircolo e dell’apparato circolatorio dell’arto inferiore. 2)Le vene varicose: eziopatogenesi, diagnosi, terapia. 3) Il linfedema: eziopatogenesi, diagnosi e terapia.
  • Relatore all’EVENTO ECM AIMED “La tutela della salute delle gambe”, tenutosi a Bisceglie il 28/09/2006, con crediti formativi ECM 8, con le seguenti tre relazioni: 1) Anatomia e Fisiologia del microcircolo e dell’apparato circolatorio dell’arto inferiore. 2)Le vene varicose: eziopatogenesi, diagnosi, terapia. 3) Il linfedema: eziopatogenesi, diagnosi e terapia.

 

PRIMA LINGUA ITALIANO
ALTRE LINGUE INGLESE
• Capacità di lettura Eccellente
• Capacità di scrittura Eccellente
• Capacità di espressione orale Buono
CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE
Ottimo uso di proprio Ecocolorodoppler ESAOTE “MYLAB 25 GOLD”, e precedentemente di un proprio ESAOTE AU3, dopo corsi come sopra citati e mini-training ESAOTE.
Utilizzo, con ottimi risultati, di propri LASER DIODI 980 nm e DIODI 532 nm della TEAM LASER, dopo corsi teorici e pratici presso alcuni centro ospedalieri tra cui quello di Modena, il Centro Multidisciplinare Day Surgery dell’Azienda Ospedaliera di Padova (Dott. Ugo Baccaglini) ed altre strutture pubbliche per mini-training organizzate dalla TEAM LASER di Padova, nella persona del compianto sig. Angelo Casale.

Al momento non ancora utilizzata la radiofrequenza endovascolare per i tronchi safenici, pur avendo effettuato corsi teorici e pratici in sala operatoria presso l’Ospedale di Reggio Emilia (Dott. Giuseppe Malchiodi).
Utilizzo, con ottimi risultati,della schiuma sclerosante con cateterino venoso corto e sotto guida ecografica dei tronchi safenici, dopo corsi pratici di trattamento endovascolare con schiuma sclerosante e corsi pratici di tecnica LAFOS presso ALFAMEDICA in Belluno (Dott. Alessandro Frullini).

CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI e ORGANIZZATIVE
Responsabile dell’Unità Funzionale di FLEBOLOGIA, annessa alla Divisione di Chirurgia Generale,presso l’Ospedale Civile di Trani dal 1999 al 2012.

 

Attività Clinica
  1. Studio Flebologico Paradiso, sito in Trani (BT) alla Via Malcangi n. 64 Tel./Fax 0883/487906 – Cell. 347/1479353
  • Sito Web: www.studioflebologicoparadiso.it
  • e-mail: paradisosabino@libero.it
  • PEC: paradisosabino@pec.omceobat.it
  1. e-mail: info@studioflebologicoparadiso.itAmbulatorio di Chirurgia Generale – ASL BAT – in Trani al Viale S. PioTel. 0883/577111
Pubblicazioni
  • Investigator nello studio condotto dal dott. Frullini sulla “Prevenzione del rilascio eccessivo di Endotelina-1 in scleroterapia”, successivamente pubblicato nel Luglio 2014 su Dermatological Surgery.
  • Investigator nella pubblicazione su Minerva Cardioangiologica Vol.59 – Suppl. n. 2 – Aprile 2011 “Assessing mesoglycan treatment efficacy in 1483 outpatients with chronic venous insufficiency” – C. Allegra, P.L. Antignani.
  • Pubblicazione su “Chirurgia Generale – General Surgery” – Vol. XVI – Fasc. 2 – Marzo/Aprile 1995 del seguente lavoro scientifico “Iperparatiroidismo primario: un caso insolito.”

Potresti essere interessanto anche a...