Trattamento della disfunzione erettile con farmaci intra-uretrali: importanza degli “shunts” venosi spongioso-cavernosi ai fini della loro efficacia

fabio-pezzoni

 

 

 

 

 

FABIO PEZZONI

www.andrologiapezzoni.it

Le terapie farmacologiche rappresentano il cardine del trattamento della disfunzione erettile.             La terapia intra cavernosa (auto-iniezioni di farmaci vasodilatatori che inducono l’erezione), a questo scopo, è diventata un “gold standard” per questo tipo di trattamento. leggi tutto

Potresti essere interessanto anche a...